Benvenuti nel progetto MARTE


Il progetto MARTE è stato sviluppato grazie al cofinanziamento del programma Intelligent Energy Europe - IEE, sezione MLEI PDA (Mobilising Local Energy Investments - Project Development Assistance). Il suo obiettivo principale è stato quello di stimolare investimenti a livello locale per l’efficienza energetica nel settore sanitario, attraverso strategie e meccanismi finanziari innovativi. Come altri progetti europei della stessa tipologia, si è sviluppato a livello locale, interessando 5 strutture sanitarie presenti nelle Marche: gli ospedali di Urbino, Pergola e San Benedetto del Tronto ed i presidi sanitari di Petritoli e Sant’Elpidio a Mare.

In quest’ottica MARTE ha dato la spinta per la creazione del FEM-Fondo Energia e Mobilità, fondo rotativo di finanza agevolata nel quadro del Programma Operativo Regionale del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale- POR FESR Marche 2014-2020, ed alla promozione di contratti su modello EPC Energy Performance Contracts, mobilitando ca 12 milioni di euro di investimenti per l’efficientamento energetico di tre ospedali e due presidi sanitari.

Il progetto si è sviluppato nel corso di tre anni ed ha coinvolto, oltre alla Regione Marche, in qualità di coordinatore, altri quattro partner: ASUR-Marche Azienda Sanitaria Unica Regionale, AESS-Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo Sostenibile di Modena, UNIVPM-Università Politecnica delle Marche (Dipartimenti DIISM e DICEA della Facoltà di Ingegneria) e SIAIS-Società Italiana dell’Architettura e dell’Ingegneria per la Sanità. Il progetto ha visto inoltre il coinvolgimento dell’Autorità di Gestione del POR FESR Marche 2014-2020.